Perché andare a Fatima...

Poco più di 90 anni fa a Fatima, in Portogallo, apparivano a tre pastorelli un Angelo e la Madonna, che venne definita «una Signora più brillante del sole».

Dopo tanti anni vale ancora la pena andare a Fatima? Sicuramente sì, anche perché quello che la Madonna ha detto ai tre Pastorelli Lucia, Francesco e Giacinta è ancora di grandissima attualità.

La Madonna è apparsa nel 1917 in un momento difficile per l’umanità e ha invitato tutti alla preghiera: «Pregate, pregate molto e fate sacrifici, molte anime vanno all’inferno perché non c’è chi prega e si sacrifica per loro». I tre pastorelli hanno accolto e vissuto in modo particolare questo invito, modellando loro vita, già molto semplice, su quello che la “Bianca Signora” attraverso di loro chiedeva a tutta l’umanità.

Fatima è un luogo di preghiera e di pace dove si possono vedere ancora molte persone che cercano di accogliere e realizzare quello che la Madonna, venendo dal cielo, ha chiesto.

Il 13 maggio 2010 il Santo Padre Benedetto XVI visterà il Santuario della Cova da Iria e, sulla scia del suo “amato predecessore”, si recherà in questa terra benedetta quasi a confermare l’importanza del messaggio che la Madonna ci ha lasciato.


...e a Santiago de Compostela

Nel corso del 2010 si celebrerà il Giubileo Compostelano e la città si prepara a vivere un anno intenso e pieno di iniziative.

Istituito da Papa Callisto II nel 1126, l'Anno Santo Giacobeo ricorre ogni 5, 6 o 11 anni, quando il 25 Luglio - festa di San Giacomo - cade di domenica.

Fin dal Medioevo i pellegrini percorrono, attraverso Francia e Spagna, il lungo e faticoso “Cammino di Santiago” per giungere alla Cattedrale dove, secondo la tradizione, riposano le spoglie di San Giacomo il Maggiore.

I pellegrini che giungeranno a Santiago de Compostela quest'anno, seguendo un rituale ormai consolidato, entreranno nella Cattedrale attraverso la “Porta Santa”, detta anche “Porta del Perdono”, che viene aperta solo negli anni del Giubileo Compostelano e, dopo aver sostato presso la tomba del santo, usciranno dal portico della Gloria.